Ravenna e i luoghi di Dante Alighieri

ricorrenza dei 700 anni dalla morte del “Sommo Poeta”

Domenica 09 maggio 2021

€ 57,00 senza pranzo

€ 80,00 con pranzo (min. 15 pax)

In mattinata partenza per Ravenna. Arrivo, incontro con la guida. Visita della bella città d’arte, inserita nei siti italiani patrimonio dell’umanità dell’UNESCO per il suo illustre passato e per i suoi “Monumenti paleocristiani“; è la città più grande della Romagna e il suo centro storico si trova a 11 km dal mare, a cui è collegato tramite il canale navigabile Candiano. Ravenna è stata l’ultimo luogo dove ha vissuto durante il suo esilio Dante Alighieri, considerato il padre della lingua italiana: nel 2021 ricorrono i 700 anni dalla sua morte. Inizieremo la visita dalla Basilica S. Giovanni Evangelista con i mosaici pavimentali del XIII secolo che secondo alcuni studiosi ispirarono a Dante alcuni versetti dell’Inferno e Purgatorio. Visiteremo la zona dantesca, uno degli angoli più suggestivi di Ravenna, che comprende la Tomba di Dante, i Chiostri Francescani, il Quadrarco di Braccioforte e la Basilica di San Francesco, la chiesa dove si tennero i funerali del Sommo Poeta, con la particolare cripta allagata del IX-X secolo, visibile tramite una doppia rampa di scale: trovandosi sotto il livello del mare l’acqua invade la Cripta come fosse una piccola piscina, creando un bellissimo effetto suggestivo. Pranzo in ristorante facoltativo (DA SEGNALARE ALL’ISCRIZIONE). Sosta anche alla bella Basilica di Sant’Apollinare in Classe, l’edificio di culto più illustre della chiesa ravennate, inserita ovviamente nella lista dei siti UNESCO. Partenza per la località di provenienza con arrivo in serata.

Ravenna e i luoghi di Dante Alighieri